Vai al contenuto

«Archive on tour»

2 nazioni, 26 cantoni, 200 membri collettivi e oltre 750 membri individuali – ma cosa ci unisce nell’anno del giubileo 2022? Con il progetto «archivio in tour», invieremo una scatola d’archivio in un viaggio attraverso il paesaggio archivistico della Svizzera e del Principato del Liechtenstein.

Alla fonte: gli archivi svizzeri

Dalla prima diligenza postale fino alla crisi di Covid 19 attraverso la storia del movimento femminista: i circa 500 archivi professionali della Svizzera sono la memoria della nostra società. Innumerevoli fonti scritte, audiovisive, digitali o plastiche sono a disposizione dei ricercatori e del pubblico.

La professione di archivista

Gli archivisti si occupano di tutti i tipi di informazioni. Valutano quali documenti – per esempio, verbali, lettere o fotografie – vanno conservati, li trasmettono all’archivio e li rendono disponibili al pubblico. Quali formazioni base e formazioni continue sono disponibili per le professioni di archivista, records manager o specialista dell’informazione?

Associazione degli archivisti svizzeri (AAS)

Come associazione professionale nazionale, l’AAS sostiene la cooperazione tra gli archivisti professionisti e s’impegna per assicurare che i documenti o le informazioni più rilevanti siano archiviati e i documenti conservati siano di facile accesso. Tutte le risorse e gli strumenti sviluppati dall’AAS sono accessibili al pubblico.

Eventi

99a Assemblea generale annuale / giornata professionale 2022

I membri individuali e istituzionali dell’AAS si riuniscono annualmente in Assemblea generale. In qualità di organo supremo dell’Associazione, l’Assemblea elegge tra l’altro il Comitato, approva il preventivo annuale e adotta le relazioni annuali di gestione della presidenza e dei gruppi di lavoro. L’Assemblea generale si svolge generalmente sotto l’egida dell’Archivio di Stato del Cantone ospitante e in collaborazione con altre

Per saperne di più